07.31.08

Sarà estradato il n.1 degli hacker

Posted in ....... at 12:32 by valvola

Rischia di finire a Guantanamo.
I suoi avvocati: "Vogliono un capro espiatorio per la lotta al terrorismo".
Lanciava gli attacchi dalla sua camera, con una connessione da 56k.

Per le autorità americane, Gary McKinnon, scozzese di 42 anni, programmatore e amministratore di sistemi informatici, è il pericolo pubblico numero uno, il più temibile hacker di tutti i tempi. Per questo lo vogliono processare negli Usa. Si è introdotto nei sitemi informatici del Pentagono, in tutto ha violato un centinaio di server, poco dopo gli attacchi alle Torri Gemelle del 2001 ed è accusato di avere "perpetrato la più grande intrusione nei computer della Difesa di tutti i tempi".

Tra il 2001 e il 2002 è entrato in decine di migliaia di computer americani e ne ha violati 97 appartenenti a Pentagono, Esercito, Nasa, Marina e Aereonautica. Ha forzato più di 950 parole d’ordine, in molti casi, racconta, semplicemente digitando la parola "password". Ha cancellato dati sensibili dai sistemi operativi, e in un caso ha mandato in tilt per 24 ore più di 2mila computer. In tutto ha causato danni per 700mila dollari. Il tutto con una misera connessione dial-up da 56k.

Bravo per essere riuscito a fare tutto questo ma… usando il modem con la linea di casa propria?
Della serie: sto qua, venitemi a prelevare… mah, mi sa che sta cosa se la sono inventata.
 

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

In questo blog si censura senza possibilita' di appello. Se un commento semplicemente non mi piace, sara' cancellato.
This blog is protected by dr Dave\'s Spam Karma 2: 12072 Spams eaten and counting...