31.07.08

Quattro schiaffi a Berlusconi

Posted in politica at 20:39 by valvola

Sul tema "decreto sicurezza" il Presidente della Romania, Traian Basescu e’ intervenuto, faccia a faccia,  con dure frasi equivalenti a sonori ceffoni, dopo che berlusconi si era arrampicato sugli specchi per "chiarire le incomprensioni" sul decreto.

Primo ceffone: «Vorrei essere chiaro, nel caso in cui non si fosse capito, che non approvo parte, o gran parte, delle misure prese dal governo italiano».

Secondo ceffone: «Le impronte ai bambini rom – dice Basescu – possono essere prese solo in presenza dei genitori oppure in presenza di un giudice. Queste impronte vanno prese solo in mancanza di un documento di identità».

Terzo ceffone: «I rom sono cittadini romeni. I cittadini rumeni sono cittadini a pieno diritto dell’Unione europea e, pertanto, vanno trattati come tali».

Quarto ceffone: Berlusconi, a questo punto, ha cercato di recuperare sottolineando «la collaborazione intensa fra le forze dell’ordine di Italia e Romania». Ma Basescu ha preso la parola e concluso: «Vorrei farvi notare che la metà dei poliziotti romeni sono di etnia rom». Basescu ha ricordato che «40 poliziotti romeni hanno preso parte a Bucarest ad un corso di lingua italiana».

Il nostro Plurinquisito del Consiglio avra’ le guance rosse come un peperone.

Sarà estradato il n.1 degli hacker

Posted in ....... at 12:32 by valvola

Rischia di finire a Guantanamo.
I suoi avvocati: "Vogliono un capro espiatorio per la lotta al terrorismo".
Lanciava gli attacchi dalla sua camera, con una connessione da 56k.

Per le autorità americane, Gary McKinnon, scozzese di 42 anni, programmatore e amministratore di sistemi informatici, è il pericolo pubblico numero uno, il più temibile hacker di tutti i tempi. Per questo lo vogliono processare negli Usa. Si è introdotto nei sitemi informatici del Pentagono, in tutto ha violato un centinaio di server, poco dopo gli attacchi alle Torri Gemelle del 2001 ed è accusato di avere "perpetrato la più grande intrusione nei computer della Difesa di tutti i tempi".

Tra il 2001 e il 2002 è entrato in decine di migliaia di computer americani e ne ha violati 97 appartenenti a Pentagono, Esercito, Nasa, Marina e Aereonautica. Ha forzato più di 950 parole d’ordine, in molti casi, racconta, semplicemente digitando la parola "password". Ha cancellato dati sensibili dai sistemi operativi, e in un caso ha mandato in tilt per 24 ore più di 2mila computer. In tutto ha causato danni per 700mila dollari. Il tutto con una misera connessione dial-up da 56k.

Bravo per essere riuscito a fare tutto questo ma… usando il modem con la linea di casa propria?
Della serie: sto qua, venitemi a prelevare… mah, mi sa che sta cosa se la sono inventata.
 

29.07.08

Posted in About me at 9:28 by valvola

28.07.08

ma poi chi l’ha uccisa Laura Palmer?

Posted in ....... at 21:12 by valvola

Rispondete per favore

I want

Posted in About me at 17:48 by valvola

Sondaggio: berlusconi e le politiche di sinistra

Posted in politica at 17:09 by valvola

  • Colpo di mano: tolto l’assegno sociale a 800 mila persone
  • Poveri precari, sfruttati e abbandonati
  • I pensionati Cgil: «Diritti negati»
  • L’assunzione è un miraggio, anche se fai causa
  • Statali: ricorso dei ‘fannulloni’ contro le norme Brunetta
  • Sanita’: reintroduzione del ticket anche per chi era esente (malati cronici)

    Vorrei tanto conoscere quel 10%

« Previous entries Pagina successiva » Pagina successiva »

This blog is protected by dr Dave\'s Spam Karma 2: 12072 Spams eaten and counting...